PROGETTO INTEGRAZIONE SCUOLA DELL’OBBLIGO

Questo progetto, in collaborazione con gli operatori della Cooperativa Domus Laetitiae che operano presso la Casa per l’Autismo di Candelo, è dedicato all’inserimento e all’integrazione del bambino speciale con i suoi compagni di classe.
Il progetto si propone di seguire alcuni bambini con Disturbo Pervasivo dello Sviluppo attraverso 4 incontri per ogni classe, suddivisi nell’anno scolastico con cadenze programmate a seconda delle esigenze di ciascuna scuola.
Gli incontri si avvarranno dell’esperienza di educatori specializzati nel lavoro con bambini con questa patologia. Si coinvolgeranno i compagni di classe guidandoli alla conoscenza dell’amico speciale e alle attività che con lui potranno condividere.
Questi obiettivi saranno perseguiti attraverso attività e percorsi opportunamente proposti. In occasione della GIORNATA MONDIALE DELL’AUTISMO (2 aprile) verrà data visibilità ad alcuni progettiPERCHÈ QUESTO PROGETTO

ANGSA Biella onlus, in 7 anni di attività sul territorio, ha registrato l’estrema criticità dell’inserimento dei bambini autistici nella scuola, prevalentemente all’inizio di un ciclo scolastico. La convinzione che una corretta informazione e formazione, unitamente all’utilizzo di buone prassi sia la risposta adeguata a queste criticità ci ha portato a proporre questo progetto, già sperimentato con successo da Angsa Torino.
Il valore aggiunto di questo progetto è lo sforzo di costituire una rete sociale attorno al bambino autistico e alla sua famiglia e sostenere anche i docenti scolastici in un percorso difficile che potrebbe creare senso di inadeguatezza e solitudine.
Da una parte l’esperienza dei genitori volontari che hanno già affrontato queste difficoltà, può divenire una risorsa per chi ha un bambino autistico da inserire in un nuovo contesto scolastico, dall’altra la collaborazione con professionisti di provata esperienza nel settore, è garanzia per il corretto agire nei confronti dei minori.

IL PROGETTO NEL DETTAGLIO

OBIETTIVI DEL CORSO:

  • Promuovere la conoscenza e l’educazione alla diversità;
  • strutturare a seconda delle caratteristiche, dell’età del bambino/ragazzo autistico e del gruppo classe dei percorsi di integrazione;
  • fornire gli strumenti culturali e pratici per favorire occasioni di relazione significativa e di condivisione;
  • creazione di una rete sociale.

PERIODO:

da settembre/ottobre ad aprile.

FREQUENZA:

4 incontri per un totale di 6 ore

MATERIALI:

  • slide
  • libri, bibliografia
  • brochure sulle caratteristiche dell’autismo, per i genitori del gruppo classe
  • dispense su autismo e integrazione
  • uestionario per i bambini / ragazzi

FASI DEL PROGETTO:

Il progetto “ti presento il mio amico”, si compone di 3 fasi:

I FASE: contatti/presentazione

Condotto dai volontari ANGSA tra settembre e ottobre:

  • Primo contatto, telefonico o diretto, con la famiglia del bambino autistico con presentazione dell’associazione e spiegazione del progetto
  • Contatto, telefonico o diretto, con il dirigente scolastico
  • Presentazione del progetto ai genitori dei compagni di scuola durante l’assemblea di classe

II FASE: svolgimento operativo

I consulenti presenteranno al team insegnanti il progetto che più risponde alle caratteristiche del bambino autistico e del gruppo classe.
Ore previste 6 suddivise in 4 incontri.

Alcuni esempi di progetti:

  • Costruiamo insieme giochi e lavori per l’amico speciale: creazione con l’intera classe di giochi e lavori, da utilizzare durante la permanenza a scuola e per l’ esposizione conclusiva del progetto attraverso i canali associativi.
  • Capire e imparare le regole sociali e le emozioni: riconoscere le emozioni fondamentali e quali situazioni le evocano; costruire insieme le buone regole di comportamento e di socialità;
  • Conoscere la diversità: presentazione di varie storie, racconti e video sul tema della diversità e autismo; rielaborazione e riflessioni verbali, scritte e iconiche dei vissuti dei bambini;

III FASE: restituzione/visibilità

Condotto dai volontari ANGSA tra aprile e maggio.

  • Raccolta dei questionari finali per docenti e/o alunni
  • Preparazione del materiale per dare visibilità al progetto durante la “Giornata mondiale dell’Autismo” (2 aprile) (Volontari e consulenti)

 

RECAPITI

Angsa Biella +39 345 3476745

Domus Laetitiae +39 015 474120

Casa per l’Autismo +39 334 7091158