In primo piano


UNA CASA PER L'AUTISMO


Dall'esigenza di realizzare sul territorio biellese un centro per il trattamento educativo dell'autismo e dei disturbi generalizzati dello sviluppo, per rispondere in maniera integrata all'esigenza di molte famiglie, è nato il progetto "Una casa per l'AUTISMO", coordinata in sinergia con la cooperativa Domus Laetitiae, una cooperativa sociale che da trent'anni opera sul territorio biellese offrendo servizi per persone con disabilità.

In una casa nel comune di Candelo, appositamente ristrutturata per rispondere alle esigenze di bambini e adolescenti autistici ha sede un centro che offre servizi educativi volti a sviluppare autonomie personali e sociali. L'obiettivo del centro è di offrire una risposta univoca, flessibile, personalizzata e globale, evitando la dispersione degli interventi. Leggi tutto>



Iniziative


Biella, ottobre 2014


ANDIAMO A SCUOLA TUTTI INSIEME PER IMPARARE!


L'Associazione Genitori attiva con percorsi di formazione a Torino e per l'integrazione scolastica – Progetto pilota a Vigliano Biellese e Vallemosso.


Un nuovo programma di percorso formativo tenuto da Lucia d'Amato della Scuola ABA di Brescia e Lodi, che si svolge a Torino, vede protagonista tutta l'equipe professionale di Biella. Leggi tutto>




COME AIUTARCI

Le considerevoli spese di gestione del centro sono supportate da un contributo del ASL locale, che copre circa il 10% delle spese.

Il resto delle spese è sostenuto dalle famiglie e da donazioni gestite dall'Angsa. E' possibile contribuire al sostegno delle attività dei bambini e dei giovani e alla gestione della casa con una donazione detraibile ai fini fiscali.


Le donazioni a favore di Angsa Biella Onlus possono essere dedotte fino al limite del 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di euro 70.000 (legge n. 80/05), oppure sono deducibili per un importo non superiore a euro 2.065,83 o al 2% del reddito di impresa dichiarato (D.P.R. 917/86).